L’atmosfera magica del RYLA a Riolo Terme

Il 6 aprile si è tenuta a Riolo Terme la giornata conclusiva del 37° R.Y.L.A. (Rotary Youth Leadership Awards).

Il Rotary club Firenze Lorenzo il Magnifico anche quest’anno ha aderito al programma inviando due ragazze, Irene Mazzantini e Giovanna Perugino.

La Presidente Paola Del Mastio ha partecipato alla serata conclusiva accompagnata dalla vicepresidente Elisabetta Giotti, dal Delegato Giovani Giovanni Gandolfo e dalla socia del Rotaract Virginia Vannucci.

Per i nuovi soci che non ne hanno finora sentito parlare va spiegato che il programma RYLA viene organizzato ogni anno da ogni singolo Distretto Rotary per giovani di tutto il mondo.

Ai club è affidato il compito di scegliere giovani di età compresa fra i 18 e i 26 anni in possesso di validi requisiti di serietà e cultura e per la loro potenziale attitudine alla leadership in etica rotariana, cioè fondando la loro azione sui valori del servire, dell’amicizia, delle diversità e dell’integrità. E’ un’opportunità che il club offre ai ragazzi di crescere umanamente e culturalmente, ma anche di avvicinarsi al mondo del Rotary. Per questo è opportuno che la scelta cada in prevalenza su ragazzi selezionati al di fuori del mondo Rotary-Rotaract.

Quest’anno il seminario, della durata di una settimana, è stato organizzato dai Distretti 2071 e 2072, in precedenza uniti nel Distretto 2070, a Riolo Terme presso il Grand Hotel Terme.

Il Governatore Massimiliano Tacchi, che in tanti momenti è stato ricordato, amava particolarmente questa manifestazione e l’aveva paragonata ad una vera e propria forma di allenamento alla vita.

Il tema prescelto in questa edizione è stato “Maestri di vita e civiltà”. I ragazzi hanno partecipato ad un fitto programma di interventi tenuti da personalità di rilievo alternando l’attività formativa con dibattiti e percorsi idonei a stimolare il senso critico e lo spirito di squadra. Al termine della settimana i Ryliani (ormai vogliono essere chiamati così), divisi in gruppi di lavoro, hanno presentato le loro relazioni finali alla presenza delle autorità Rotariane.

E’ stato davvero un momento coinvolgente perché i ragazzi hanno mostrato l’entusiasmo, l’interesse, lo scambio di idee, le relazioni che si sono create fra loro e l’amicizia che sono riusciti a realizzare durante la settimana, tutte cose che fanno del Ryla un’esperienza unica. Al termine sono state consegnate a ciascuno dei partecipanti le targhe di partecipazione.

La serata si è conclusa con la cena di gala cui hanno partecipato i Governatori dei due Distretti, le Rappresentanti Distrettuali del Rotaract dei due Distretti, gli organizzatori, pastGovernatori, Presidenti dei club e loro rappresentanti, sponsor e relatori.

Un grande plauso da parte dei governatori e di tutti i presenti alla ns. Giovanna Perugino che ha partecipato al Ryla malgrado la laurea a 9 giorni di distanza. Le ragazze hanno dato sfoggio della loro eleganza e gli applausi sono scrosciati abbondanti per tutti. E poi tutti a ballare fino a mattina!!

Add Comment

Click here to post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *