Progetto “Herit-Us”, la presentazione di Emanuele Amodei

Il 21 Gennaio 2021 si è svolta alle ore 21 con collegamento Zoom, la riunione del Rotary Club Firenze – Lorenzo il Magnifico. L’argomento del giorno era la presentazione del progetto Herit-Us da parte del socio Emanuele Amodei, Presidente di Palazzo Spinelli. Presenti i soci del club con alcuni amici, del Rc Firenze Ovest e del Rc San Casciano Chianti.

Dopo i saluti ai partecipanti, Amodei ha presentato Palazzo Spinelli Group e illustrato le molteplici attività di cui si occupa: formazione, cantieri di restauro, l’evento del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze e collaborazioni internazionali che hanno visto il concretizzarsi di una rete di fiere dei beni culturali (Herifairs) e la realizzazione di progetti europei.

Il progetto Herit-Us è stato presentato in tutte le sue parti mostrando in particolare i suoi canali web: sito internet e social.

Al termine della presentazione, è stato fatto un giro di domande che ha spaziato dalle curiosità sulle finalità e modalità di svolgimento del progetto, alle diverse buone pratiche di accessibilità individuate.

Abstract del progetto Herit-Us
Herit-Us è un progetto Europeo, cofinanziato dalla Commissione Europea per il sostegno ai progetti di cooperazione europea 2019, che mira a sviluppare ed implementare buone pratiche di accessibilità̀ per gli operatori nel settore museale e potenziali utenti del patrimonio culturale.

Si rivolge in particolare all’accessibilità̀ del patrimonio per due categorie principali: individui con disabilità sensoriali e disabilità cognitive al fine di promuovere un approccio percettivo innovativo e creare una nuova consapevolezza alla collettività̀.

La relazione è stata scritta da Emanuele Amodei

Il progetto mira a rendere tutta la comunità̀ protagonista di un’evoluzione che abbraccia il patrimonio culturale. L’obiettivo fondante è la quanto più possibile democratizzazione dell’accesso ai beni culturali e renderli alla portata di tutti.

I Partner del Progetto (Palazzo Spinelli, Istituto per l’Arte e il Restauro di Firenze; Consejería de Cultura y Turismo de la Junta de Castilla y León di Valladolid; Spira – agência de revitalização patrimonial di Villa Nova de Baronia e The Messezentrum Salzburg di Salisburgo) sono organizzatori di quattro Fiere Internazionali (Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, AR&PA, Monumento) durante le quali si presenteranno una serie di incontri sui temi dell’accessibilità̀ sensoriale e cognitiva. Gli eventi collaterali alle Fiere (seminari, conferenze, workshop, presentazioni di nuove tecnologie, performance artistiche) saranno volti a proporre nuove tendenze e approcci educativi sul tema, per creare una rete di connessioni condivisa tra paesi partecipanti e operatori del settore culturale.

L’obiettivo finale del progetto è lo sviluppo di una piattaforma interattiva multilingue che raccolga le migliori pratiche per il miglioramento dell’accessibilità̀ sensoriale e cognitiva al patrimonio culturale, attraverso la ricerca scientifica, nuove tecnologie, istruzione e formazione e sensibilizzazione del pubblico.

Add Comment

Click here to post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *