Festa di Sant’Anna, la celebrazione a San Miniato | VIDEO

Cari soci

Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria nel nostro Paese, si è svolta una messa presso la basilica di San Miniato al Monte, aperta dal suono delle chiarine del Corteo Storico Fiorentino con il suo direttore Filippo Giovannelli, e officiata da padre Bernardo Gianni. Presenti insieme al RC Lorenzo il Magnifico anche RC Firenze Ovest, il RC Bisenzio Le Signe, il Rc Firenze Est, ed il Rotaract Firenze Bisenzio.

Molti anche i rappresentanti delle istituzioni fiorentine, tra questi la vicesindaca del Comune di Firenze, Cristina Giachi, il presidente del Consiglio Comunale Luca Milani, il consigliere comunale delegato alla fiorentinità Marco Rufilli. Con loro i appresentanti del cerimoniale del Comune di  VIDEOFirenze Diego Bandinelli e Massimo Coppi, presenti anche il sindaco di Signa Giampiero Fossi, la consigliera Viola Valguarnera ed il vicesindaco di Lastra a Signa Leonardo Cappellini.

Le chiarine hanno suonato per noi tutti.

Padre Bernardo, Abate della basilica ,prima di iniziare il rito religioso ha invitato tutti al raccoglimento in silenzio per rivivere  la passione della Santa copatrona di Firenze.

Ha elogiato altresì la disposizione dei gonfaloni e delle insegne rotariane, convergenti nella direzione dello ZENIT della bellezza (sic). Non ha mancato di far notare con parole commoventi che S.Anna è  la madre della bellezza, della bellezza generatrice della donna, del potere femminile. Ha invitato quindi al silenzio, per pensare  ai  problemi  che forse ci dovremo confrontare nel prossimo settembre.

Particolarmente suggestivo è  stato il momento in cui ci ha invitato ad ascoltare in lontananza la voce della natura, e in particolare quello delle  cicale. Nell’omelia ha invitato a pensare come il Silenzio, ( specie in questo momento) sia la casa di tutti. Ha rammentato le parole del poeta Mario Luzi “sostanza di futuro”. Alla fine della cerimonia sono seguiti i saluti istituzionale e’ una piccola processione di figuranti del corteo storico e di monaci ha percorso la navata centrale verso della Basilica.

Il nostro presidente Pietro Lombardi ha ricordato l’impegno del club Lorenzo il Magnifico che insieme al presidente Eugenio Giani fece rivivere questa  importante tradizione fiorentina. Sono  seguiti i saluti delle autorità  presenti pubbliche e rotariane con le parole conclusive dell’assistente del Governatore Laura Marini che ha richiamato il concetto di umiltà con parole profonde e toccanti.

Ovviamente la serata è  terminata con un momento di convivialità rotariana al caffè bologna di piazzale Michelangelo per un brindisi all’estate.

Un saluto caro a tutti e che S.Anna vegli sempre su di noi.

Chiara Bendinelli

Add Comment

Click here to post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *